Società Grigioni di Belle Arti

Il Museo d’arte dei Grigioni Coira è un esempio di come le istituzioni culturali possano svilupparsi solo se le persone credono in loro e le sostengono.

La Società Grigioni di Belle Arti è stata fondata nel 1900, ponendo così la prima pietra per la collezione e per il museo. Ha sede a Coira e forma una sezione della Società Svizzera di Belle Arti. La Società Grigioni di Belle Arti si occupa del programma della mostra. Anno dopo anno finanzia la presentazione di mostre temporanee ed eventi e svolge la funzione di editore di pubblicazioni e cataloghi di mostre. Inoltre, la Società di Belle Arti è responsabile del negozio del museo e del caffè del museo, mentre il cantone si occupa della gestione e della manutenzione dell’edificio e mette a disposizione del personale per la presentazione delle esposizioni e delle collezioni.

Con più di 1’500 soci e benefattori, la Società Grigioni di Belle Arti gode di un ampio sostegno da parte della popolazione. I soci mostrano un grande impegno finanziario e di ideali per il Museo d’arte dei Grigioni Coira.

La Società Grigioni di Belle Arti ha lo scopo di risvegliare e promuovere l’interesse per le arti figurative nella loro diversità mediale nel Cantone dei Grigioni. Essa organizza mostre temporanee presso il Museo d’arte dei Grigioni Coira.

In linea con la sua immagine guida, la Società Grigioni di Belle Arti organizza mostre di alta qualità e fa del Museo d’arte dei Grigioni un elemento distintivo unico nel cantone.

Immagine guida 2019-2023

Preambolo
Dal giugno 2016 il Museo d’arte dei Grigioni dispone, oltre alla rinnovata Villa Planta, di un nuovo edificio progettato dagli architetti Barozzi Veiga. Lo spazio disponibile per la presentazione della collezione e per mostre temporanee è più che raddoppiato. Nella dimensione attuale, il Museo d’arte dei Grigioni può presentare la sua importante collezione d’arte e allo stesso tempo organizzare mostre temporanee, che ora possono essere concepite, progettate e realizzate nello spazio ampliato.

Nell’ambito del contratto stipulato con il Cantone dei Grigioni – in qualità di proprietario del Museo d’arte dei Grigioni di Coira – la Società Grigioni di Belle Arti organizza mostre temporanee ed eventi nel Museo d’arte dei Grigioni. A tal fine il cantone mette gratuitamente a disposizione della Società Grigioni di Belle Arti i locali del Museo d’arte dei Grigioni e il personale necessario al Museo d’arte dei Grigioni.

La Società Grigioni di Belle Arti gode di libertà di programma. La presente immagine guida serve a formulare aspirazioni e obiettivi del programma espositivo per i prossimi cinque anni. Inoltre, le linee guida ivi formulate consentono alla direzione artistica di definire il programma espositivo nell’ambito dei propri compiti e delle proprie competenze.

Le esperienze acquisite dall’apertura del Museo d’arte dei Grigioni, ampliato nel giugno 2016, costituiscono la base per lo sviluppo della presente immagine guida.

Aspirazioni
Con le sue mostre temporanee, la Società Grigioni di Belle Arti vuole riflettere le condizioni locali ed entrare in dialogo con i temi globali e universali dell’arte.

La Società Grigioni di Belle Arti è aperta agli esperimenti artistici. Le mostre temporanee al Museo d’arte dei Grigioni sorprendono con la presentazione di artisti poco conosciuti e con nuovi approcci e prospettive su posizioni artistiche già note.

Con le sue mostre temporanee, la Società Grigioni di Belle Arti promuove un ampio impegno con l’arte. I suoi programmi si rivolgono ad un pubblico locale, nazionale ed internazionale.

La Società Grigioni di Belle Arti si impegna a favore di un’elaborazione fondata dell’arte in mostra e attribuisce grande importanza ad una vasta gamma di offerte di diffusione.

Con le sue mostre temporanee, la Società Grigioni di Belle Arti sviluppa un proprio forte profilo e colloca il Museo d’arte dei Grigioni nel panorama svizzero dei musei.

Linee guida
1. Le mostre temporanee della Società Grigioni di Belle Arti mostrano posizioni artistiche di alta qualità e focus tematici speciali con una grande rilevanza per i Grigioni.
L’arte grigionese si è sviluppata a partire dalla specifica situazione paesaggistica e culturale. Lo scambio con il mondo è sempre stato di particolare importanza per i Grigioni: per gli artisti, i Grigioni sono il punto di partenza e di arrivo, portano lo speciale oltre i confini e portano qui il mondo. Questo sistema di scambio conferisce all’arte grigionese un’identità speciale.

Le mostre temporanee della Società Grigioni di Belle Arti si orientano su questi parametri. Sono i più importanti punti di riferimento per il programma espositivo con presentazioni monografiche di arte storica o contemporanea e per mostre tematiche che comprendono una grande varietà di espressioni artistiche e media.

Il riferimento alla situazione culturale specifica rende inconfondibile il programma espositivo della Società Grigioni di Belle Arti e crea una posizione unica per il Museo d’arte dei Grigioni.

2. Le mostre temporanee della Società Grigioni di Belle Arti aprono un quadro dialettico che va dalla storia ai giorni nostri. Esse riflettono la tradizione nel presente e si interrogano sulle potenzialità per il futuro.
La villa storica e il nuovo edificio formano una cornice architettonica che unisce passato e presente. Insieme alla collezione cresciuta storicamente e in continua espansione, crea un contesto specifico per le mostre temporanee.

Le condizioni spaziali e le relazioni temporali del Museo d’arte conducono ai punti focali programmatici nelle mostre temporanee. L’arte in mostra entra in un dialogo con la storia e fuori di essa esplora percorsi all’aperto.

Con la villa e l’ampliamento, sono disponibili diverse situazioni spaziali per la collezione e le mostre temporanee: sale neutre e spaziose nell’ampliamento e stanze più intime nella villa. Inoltre, c’è un “laboratorio” come piccola galleria d’arte. Parallelamente alla presentazione della collezione o in dialogo con essa, le mostre temporanee sono integrate nel museo. Nel senso di un palcoscenico per sperimentazioni, il “laboratorio” può servire anche come principio per la creazione di mostre più grandi.

3. Lo scambio è un motivo conduttore del dibattito artistico in questa sede e caratterizza il programma espositivo della Società Grigioni di Belle Arti.
L’interazione tra interno ed esterno, che ha storicamente plasmato la situazione culturale specifica dei Grigioni e che continua ad essere efficace anche oggi, è evidente nei due edifici del museo e nella ricca collezione d’arte.

Il motivo conduttore dello scambio caratterizza il programma espositivo della Società Grigioni di Belle Arti, sia nella scelta delle singole mostre temporanee che nelle serie di programmi a più lungo termine: le posizioni artistiche trovano il loro rapporto con il luogo e i temi locali si lasciano osservare universalmente.

Lo scambio comporta la cooperazione con i partner, sia nell’organizzazione che nell’attuazione dei programmi. La Società Grigioni di Belle Arti dipende quindi da una rete nazionale e internazionale.

La forte identità culturale, che costituisce il quadro di riferimento per il programma della Società Grigioni di Belle Arti, è aperta a nuove idee. È dinamica e ha una dimensione di riferimento e speculativa. Di conseguenza, nella progettazione del programma è lecito assumersi rischi artistici, azzardare ipotesi sorprendenti e promuovere il dibattito pubblico.

4. Le mostre temporanee della Società Grigioni di Belle Arti promuovono il confronto con l’arte. Si rivolgono ad un pubblico locale, nazionale ed internazionale.
Le mostre della Società Grigioni di Belle Arti dovrebbero possedere un fascino particolare. La qualità è valutata superiormente alla quantità. Questo vale sia per il programma che per il numero di visitatori.

Nelle sue mostre temporanee, la Società Grigioni di Belle Arti è impegnata in una rielaborazione fondata dell’arte in mostra e offre diverse possibilità di approfondimento. Di norma, le presentazioni monografiche e le mostre tematiche sono accompagnate da un catalogo di alta qualità, che permette nuove prospettive sull’arte in mostra e raggiunge diversi gruppi target. Allo stesso tempo, eventi specifici offrono ulteriori opportunità di accesso, creano nuovi contesti e raggiungono anche nuovi gruppi target.

Le mostre temporanee devono sorprendere. All’innovazione artistica è dato più peso che a un orientamento il più possibile efficace. Il serio dibattito artistico in loco risveglia l’interesse del pubblico e soddisfa le sue aspettative. La creazione del programma, specifica e riconoscibile, accresce l’attenzione per il Museo d’arte dei Grigioni. La presenza sui media locali, nazionali e internazionali contribuisce ad ampliare il bacino di utenza del museo.

La Società Grigioni di Belle Arti attribuisce grande importanza ad un’ampia gamma di offerte di diffusione. L’offerta di visite guidate pubbliche e private favorisce la comprensione dell’arte esposta. Le visite guidate sono anche un’offerta sociale che unisce le persone e le lega al museo.

Statuti

Statuti Società grigione di Belle Arti
Sotto il nome “Società grigione di Belle Arti” esiste un’associazione ai sensi dell’art. 60 e seg. CCS con sede a Coira. L’associazione è stata fondata nel 1900. LaSocietà grigione di Belle Arti è una sezione della Società Svizzera di Belle Arti.

I fini della Società grigione di Belle Arti sono quelli di stimolare e promuovere l’interesse per le arti visive nella loro diversità mediale nel cantone. Nell’ambito del contratto stipulato con il Cantone dei Grigioni in qualità di proprietario del Museo d’arte di Coira, la Società grigione di Belle Arti organizza mostre di opere d’arte.

Statuti Società grigioni di Belle Arti

Diventare socio

I soci, in veste di promotori e promotrici, sono vicini alle arti e al Museo d’arte dei Grigioni di Coira e questo con molti vantaggi.

Diventare socio

Negozio e Caffè del museo

La Società grigione di Belle Arti è responsabile della gestione del caffè del Museo e del negozio del museo.

La Società Grigioni di Belle Arti. Chi siamo (arttv.ch)
La Società Grigioni di Belle Arti è responsabile del programma espositivo nel Museo d’arte dei Grigioni. Essa finanzia la presentazione di interessanti mostre temporanee, un convincente programma di eventi, cataloghi di mostre e pubblicazioni.

La Società Grigioni di Belle Arti. Chi siamo (arttv.ch)